Benessere

Dieta: si può dimagrire con la pasta

la lasta e i carboidrati per dimagrire con la dieta

La dieta dimagrante in questo periodo dell’anno è certamente uno tra gli argomenti più gettonati.

Dopo il lungo inverno, la primavera è ormai arrivata e l’estate è davvero prossima.

Dimagrire è un argomento pungente e spesso significa dover rinunciare a pasta e pane, nella speranza di perdere qualche chilo di troppo.

Questa è una realtà che deve essere accantonata, in quanto la pasta e il pane e quindi i carboidrati in generale, possono essere consumati durante la dieta e quindi essere utili per dimagrire.

I carboidrati sono definiti zuccheri complessi, perché sono composti da molecole di zucchero, che sono la fonte della nostra energia.

Questo significa che sono importanti per il nostro organismo, bruciando la quantità di energia e quindi di pasta assimilata, in poche quantità, ci permette di non accumulare zuccheri in eccesso che si depositerebbero all’interno del nostro corpo.

Le quantità sono fondamentali, magiare un modesto piatto di pasta, che varia dai 50 ai 70 grammi, secondo le esigenze, non è controindicato quando si fa la dieta.

Un piccolo accorgimento quando si vuole dimagrire è la dissociazione del pane e della pasta all’interno dello stesso pasto.

Significa che se si consuma la pasta, il pane va evitato per poi inserirlo nel pasto serale della giornata e viceversa.

Un occhio di riguardo va dato anche ovviamente ai condimenti, che non devono contenere grassi e rappresentare intingoli tropo calorici.

Lascia un Commento